ELEZIONI COA DI ROMA: DAL 16 AL 19 GENNAIO LA LISTA GALLETTI PRONTA A PORTARE IL RINNOVAMENTO (ANCHE) IN CONSIGLIO

Ormai ci siamo!

Dopo il Congresso e la Cassa forense, siamo pronti a portare il rinnovamento anche all’interno dell’Ordine forense romano.

A gennaio finalmente si rinnovano i componenti del CONSIGLIO dell’Ordine degli Avvocati di Roma per il prossimo quadriennio 2019/2022.

🗳️ Puoi VOTARE tutti e 16 i candidati della LISTA GALLETTI.

✔️Appuntamento, dunque, a partire da MERCOLEDÌ 16 a SABATO 19 GENNAIO dalle 8.30 alle 14 presso l’Aula degli Avvocati della Corte di Cassazione: SEGNALO ora in AGENDA.

SCEGLI il RINNOVAMENTO!
👇Vota tutti e 16 i candidati della LISTA GALLETTI👇

#listagalletti #votiamolitutti

Ecco la lista dei candidati che invitiamo a sostenere con convinzione per darci un futuro migliore:

Antonino GALLETTI

Maria AGNINO

Mario SCIALLA

Alessia ALESII

Mauro MAZZONI

Lucilla ANASTASIO

Alessandro CASSIANI

Irma CONTI

Riccardo BOLOGNESI

Grazia Maria GENTILE

Alessandro GRAZIANI

Saveria MOBRICI

Antonio CAIAFA

Paolo NESTA

Andrea PONTECORVO

Paolo VOLTAGGIO

Il programma e ogni informazione sono disponibili sul sito www.listagalletti.it.

Grazie sin da ora ai colleghi che ci onorano della loro fiducia ed a quelli che vorranno farlo per la prima volta in occasione delle prossime elezioni di gennaio 2019.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI LEGALI: LE LINEE GUIDA DELL’ANAC

Finalmente disponibili le linee guida licenziate dall’ANAC, con delibera n. 907 del 24-10-18, relativamente all’affidamento di Servizi Legali da parte della PA.

Il documento può essere consultato online al seguente link: https://www.anticorruzione.it/ portal/public/classic/ Attivitadocumentazione/ ContrattiPubblici/LineeGuida/_ LineeGuida12 , unitamente agli altri materiali.

Per leggere le linee guida, clicca qui su: linee_guida_servizilegali_delibera_907_2018.

LIQUIDAZIONI AD OPERA DEI MAGISTRATI MAI SOTTO GLI IMPORTI MINIMI CONSENTITI NEL PARAMETRI.

Pubblichiamo i testi integrali della sentenze n. 1018/18 e n. 28267/18 (quest’ultima pubblicata lo scorso 05-11-18) della Suprema Corte nelle quali è stabilito il principio che nelle liquidazioni giudiziali i magistrati non possono andare al di sotto dei minimi previsti nei parametri.

Per leggere i testi clicca qui su: Cass. 2018 – 1018 e su Cass. 28267 – 2018