Non Punibilità per particolare tenuità del fatto – D.Lgs. 28/2015

Dal 2 aprile entra in vigore il Decreto legislativo n. 28/2015, recante disposizioni in materia di non punibilità per particolare tenuità del fatto, a norma dell’art. 1, comma 1, lett. m), L. 28 aprile 2014, n. 67.

Per i reati per i quali è prevista la pena detentiva non superiore nel massimo a cinque anni, ovvero la pena pecuniaria, sola o congiunta alla predetta pena, la punibilità è esclusa quando: 1) per le modalità della condotta e per l’esiguità del danno o del pericolo l’offesa è di particolare tenuità e 2) il comportamento risulta non abituale.

La disposizione si applica anche quando la legge prevede la particolare tenuità del danno o del pericolo come circostanza attenuante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *