SABATO 13 A ROMA LA GRANDE MANIFESTAZIONE DI #NOI PROFESSIONISTI. IL SUCCESSO DI UNA INIZIATIVA UNITARIA CHE HA VISTO IL COA DI ROMA IN PRIMA FILA PER SALVAGUARDARE CON I NOSTRI COMPENSI ANCHE DIGNITA’, DECORO E QUALITA’ DELLA PRESTAZIONE PROFESSIONALE.

Con tutti i professionisti lo scorso sabato 13 maggio abbiamo manifestato insieme a Roma per chiedere un compenso equo che consenta di salvaguardare dignità, decoro e qualità della prestazione professionale anche mediante il ripristino di quei Minimi Tariffari che la Corte di Giustizia Europea, con la nota sentenza depositata in data 8 dicembre 2016, ha ritenuto perfettamente legittimi e che costituiscono una garanzia sopratutto per i cittadini, proprio perché consentono ad ogni professionista onesto e diligente di lavorare con dignità e decoro.

Queste le nostre condivisibili richiestecompenso dignitoso e rispettoso del ruolo costituzionale dell’Avvocatura, previdenza equa e sostenibile, riduzione della pressione fiscale opprimente.

Il nostro COA di Roma, sin dall’inizio nel comitato organizzatore, è stato sempre in prima fila per assicurare il successo dell’iniziativa, nonostante gli immancabili gufi e le civette.

Dopo la manifestazione, è entrata prepotentemente nel dibattito politico nazionale la questione del ripristino dei minimi tariffari inderogabili (ci sono stati ampi servizi su TG1, TG5 e Sky e la stampa nazionale ha trattato approfonditamente la questione); così, per esempio, ha commentato il Presidente della IX Commissione “Lavoro pubblico e privato “alla Camera dei Deputati, on. Cesare Damiano: la riuscita sulla manifestazione di sabato di #NOI PROFESSIONISTI sollecita l’esigenza di un equo compenso e delle tariffe minime per i liberi professionisti. La società ha la necessità di fissare standard normativi e salariali inderogabili per il lavoro dipendente ed autonomo.

Speriamo sia la (s)volta buona.

foto 1foto 2foto 3

Antonino Galletti

Antonino GALLETTI, Avvocato Cassazionista del libero Foro di Roma, è nato a Roma il 23 novembre 1970. E’ sposato e padre di due figli. E' Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Roma dal gennaio 2019. E' stato Consigliere dell'Ordine dal gennaio 2012 e Consigliere Tesoriere dal dicembre 2013. E' stato anche componente dell'assemblea dell'OUA e dell'OCF. E' stato componente del Consiglio giudiziario del Distretto di Roma. E' titolare dello Studio Legale Galletti www.gallettilaw.com Dopo il conseguimento della maturità classica presso il liceo ginnasio statale Giulio Cesare di Roma, si è laureato nel 1993, all’età di 22 anni, in Giurisprudenza con lode presso l’Università La Sapienza di Roma (tesi in diritto costituzionale). Nel 1995 ha vinto la borsa di studio presso l’Istituto Regionale “A.C. Jemolo” di Roma per la frequenza al corso annuale di formazione specialistica per la professione forense e presso lo stesso prestigioso Istituto ha frequentato il corso di perfezionamento in diritto tributario e diritto comunitario svoltosi nel medesimo anno. Superato a Roma l’esame di abilitazione professionale nel 1996, è iscritto all’Albo degli Avvocati di Roma dal gennaio 1997; da sempre è studioso del diritto amministrativo e del diritto civile. E’ stato docente a contratto per enti di ricerca quali, tra gli altri, il FORMEZ. Ha svolto nel 2008 attività di formazione specialistica, su incarico dell’ANCI. E’ stato docente a contratto di diritto europeo di polizia dall’anno accademico 2006/2007 e 2008/2009 presso la facoltà di Giurisprudenza dell’’Università “G. Marconi” di Roma. E’ presidente e fondatore dell’associazione culturale AZIONE LEGALE con la quale, tra l'altro, organizza a beneficio dei colleghi del Foro di Roma svariati seminari gratuiti di formazione e aggiornamento professionale, con l’attribuzione di crediti formativi per gli avvocati, riconosciuti dall’Ordine degli Avvocati di Roma (e nel 2008 con il patrocinio del Comune di Roma). E' anche presidente e cofondatore dell’associazione di promozione sociale DEMOCRAZIA NELLE REGOLE, anch’essa attiva nella formazione e nella divulgazione nelle scuole dei valori e dei principi costituzionali. E' stato stato consulente del Dipartimento della Funzione Pubblica nel progetto di supporto alla stessa “per il monitoraggio, la sistematizzazione e la valorizzazione di proposte e richieste delle pubbliche amministrazioni finalizzato alla valorizzazione risorse umane e omogeneizzazione standard delle performance”. E' autore di svariate pubblicazioni scientifiche sul pubblico impiego, in materia edilizia ed urbanistica, enti locali e diritto costituzionale, diritto forense (deontologia, previdenza e ordinamento professionale). E' stato presidente del Comitato tecnico scientifico dell’associazione “Cantiere Europa” formata dal Comune di Roma e dalle Università degli studi “La sapienza”, Tor Vergata e Roma Tre di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto